Lavorare con preadolescenti e adolescenti

Lavorare con preadolescenti e adolescenti

Il percorso formativo si rivolge ad operatori e coordinatori di centri aggregativi, agli insegnanti e ai professionisti delle relazioni di aiuto che si trovano a lavorare con preadolescenti e adolescenti, sperimentandone l’ambivalenza, la poesia, l’inquietudine, l’asprezza e le qualità eroiche.

Finalità e obiettivi

– Migliorare le proprie abilità comunicative e la propria capacità di flessibilità ed empatia in una relazione asimmetrica (complementare)
– Migliorare la capacità di entrare nel mondo comunicativo dei ragazzi, gestire un “primo incontro”, stabilire un’alleanza
– Saper gestire e guidare una relazione educativa con il singolo e il gruppo
– Conoscere gli aspetti principali e caratterizzanti della fase evolutiva preadolescenziale e adolescenziale
– Analizzare i fattori di efficacia della relazione educativa e il ruolo dell’operatore
– Migliorare le abilità di gestione dell’aggressività e la capacità di fronteggiare situazioni critiche e comportamenti problema
– Fornire strumenti di conduzione e facilitazione del gruppo
– Promuovere la capacità di lavorare in squadra

Contenuti (minimo 15 ore)

– Preadolescenza e adolescenza: desiderio di. / paura di.
– I compiti di sviluppo, il gruppo dei pari, la costruzione del “modello operativo interno”: emozioni in prova
– Comunicare con preadolescenti e adolescenti: la comunicazione efficace
– Il potere dell’ascolto: guida operativa alla tecnica dell’ascolto attivo
– Lo sviluppo dell’assertività
– Strumenti di gestione, osservazione, attivazione di un gruppo
– Le strategie di coping, il fronteggiamento dei comportamenti problema, la qualità eroica: l’angelo sotto il marmo
– L’operatore: la relazione educativa, il ruolo, l’autosvelamento
– Lavorare in équipe
– I Centri aggregativi
– Laboratori, attività, iniziative