L’apprendimento esperenziale: metodologia, destinatari e formatori

L’apprendimento esperenziale: metodologia, destinatari e formatori

METODOLOGIA applicata per tutti gli interventi proposti.

Tutti i percorsi di formazione proposti utilizzano una metodologia basata sull’imparare attraverso il fare, riflettendo su quello che si è fatto. Questo approccio privilegia l’esperienza diretta e la sperimentazione personale e consente di affrontare dinamiche interpersonali profonde mettendo in gioco le persone in senso globale, coinvolgendone gli aspetti fisici, cognitivi, relazionali ed emotivi.
La metodologia segue lo schema “esperienza – riflessione – apprendimento” proposto da J. Dewey, che D. Kolb ha poi ampliato aggiungendo la generalizzazione come prodotto della riflessione.
Questo tipo di formazione produce una ricaduta psicologica nella quotidianità e nel contesto professionale, in termini di apprendimento di metodologie di comunicazione efficace, di scoperta della molteplicità dei punti di vista, dello sviluppo di nuove competenze.

INDOOR E OUTDOOR

Le proposte formative si possono svolgere sia in aula (indoor) che all’aperto, in ambiente naturale (outdoor).

DESTINATARI

– Operatori sociali, educatori, insegnanti, counselors, psicologi, psicoterapeuti, operatori di centri aggregativi, istruttori sportivi, persone che lavorano a contatto con il pubblico
– Équipe di lavoro e team di progetto, associazioni e cooperative sociali, enti pubblici e privati, scuole, aziende
– Quanti siano interessati ad acquisire competenze trasversali per relazionarsi con efficacia nei rapporti interpersonali, allenarsi al pensiero critico e divergente, utilizzare la creatività nella gestione dei conflitti e nella soluzione dei problemi

FORMATORI

I corsi sono condotti da psicoterapeuti, psicologi, counselors, responsabili di progetti e centri aggregativi sul territorio, esperti del settore didattico-educativo che lavorano da anni nel contesto formativo e scolastico e che si avvalgono di un approccio orientato alla promozione del benessere, alla valorizzazione delle risorse personali, al miglioramento della qualità della vita.